Solidarietà alle forze di polizia che manifestano a Roma

“Questo Governo brilla per le idee stravaganti: vorrebbe far controllare il territorio con le ronde e nel frattempo lascia a piedi i poliziotti. Dovrebbero essere tenuti su un vassoio d’argento i poliziotti e le forze dell’ordine che debbono garantire la sicurezza in un Paese che dice a parole di voler combattere le mafie, ma a quanto pare proprio non ci siamo. Piena solidarietà va agli operatori delle forze di polizia che oggi hanno manifestato contro i tagli alla sicurezza e per la difesa di dignitose condizioni economiche e professionali. Uno Stato che non assicura le macchine e la benzina ai poliziotti è come se non avesse consapevolezza dei rischi che corre e che fa correre al Paese ed al Mezzogiorno soffocato da fenomeni malavitosi. Tagliare le risorse in questo ambito, nonostante le promesse, è davvero sbagliato. Si assiste a scelte irresponsabili, per esempio la riduzione di oltre 40mila unità del numero degli operatori in servizio e la sottrazione del 44% delle risorse alle attività operative e organizzative. Un colpo al cuore per il diritto alla sicurezza del cittadino, in queste condizioni quale controllo del territorio si potrà garantire?”

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *