Una commissione d’inchiesta sulla Sorical per tranquillizzare i cittadini

“La Regione istituisca una commissione d’inchiesta sulla Sorical per tranquillizzare i cittadini. Faccia partecipare tutte le forze politiche ed esperti di chiara fama e le dia rapida attuazione. L’argomento è infatti di quelli esplosivi. Poi, entro 15 giorni, come farebbe un’Azienda seria, che ha consapevolezza dell’obbligo di rendicontare il suo operato agli organi di controllo e ai semplici azionisti, convochi la stampa. E chiarisca ogni punto oscuro dell’intera vicenda che, visti gli interrogativi che spaziano dalla costituzione della Sorical alle modalità con cui si assegnano gli appalti per finire con le difformità tra leggi e delibere di Giunta, al momento suscitano sgomento. La Regione faccia una cosa utile, proprio su uno degli argomenti fondamentali della nostra civiltà e per l’economia della Calabria com’è l’acqua, anziché approvare leggi su primarie che violano la Costituzione e leggi che portano gli onorevoli da 50 a quasi 70 in una regione in cui tra poco la gente farà la fame, senza dire dell’introduzione del consigliere/supplente. Un espediente, quest’ultimo, che supera ogni immaginazione, voluto per aumentare i posti da spartire e per cui aumenterà lo sdegno dell’Italia intera verso questa politica che neppure s’accorge di quant’è diventata impopolare”.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *