Vogliamo cambiare la Calabria

“Ringrazio le centinaia di persone che oggi mi hanno dato fiducia e assicurato sostegno. Più di 50 Associazioni ubicate in ogni dove della Calabria si sono pronunciate con parole semplici ma ferme: vogliamo cambiare la Calabria. Sono certo che insieme faremo cose grandi, sconvolgeremo la Calabria e stupiremo il Paese. Ho come toccato con mano la Calabria vera, quella che non ci sta più al gioco della “casta” ed è consapevole che qualcosa dobbiamo fare, per impedire che, dopo quest’ennesimo disastro durato 5 anni alla Regione, ne arrivi un altro, altrettanto negativo che la Calabria non sopporterebbe. Oggi la Calabria ha il futuro alle spalle. Noi vogliamo mettercelo davanti e guardarlo bene in faccia. A Lamezia, per ore ed ore, hanno parlato i calabresi figli di una Calabria che, nonostante tutto, pulsa, vive, lavora, ogni giorno tira la carretta come può, e per venire alla riunione questi calabresi hanno fatto chilometri e chilometri, pagandosi la benzina e guidando da sé perché non hanno autisti. Sono orgoglioso di questa mia Calabria che non dice solo dei no, a parte quello durissimo mandato ai capibastone della “politica politicante”, ma intende anche sedersi a un tavolo e progettare il futuro”.

<!– pagina 16 di 3 Commenta questo articolo   |   Archivio articoli » –>
Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *