Sul Piano di rientro della sanità, identità di vedute con l’Aiop

Le riflessioni dell’Aiop, attraverso il suo presidente nazionale Enzo Paolini, mi convincono sempre più, che rispetto al disastro della sanità, ci sia anzitutto il disastro del Dipartimento dell’Assessorato, disastro cui la politica non ha saputo o non ha voluto porre rimedio per tempo.

Prendo atto che sul Piano di rientro della Giunta regionale, l’Aiop ha le mie stesse valutazioni. Oggi, non è tempo di capire se le colpe siano più del Dipartimento o della politica, ma colpisce che non vi sia ancora, nonostante lo smisurato debito accumulato e la perdita di senso e di ruolo del sistema sanitario regionale, una chiara, pubblica e definitiva assunzione di responsabilità.

E’ urgente un cambio di passo, perché altrimenti, perdendo ancora tempo nel tentativo politico-clientelare di prendere in giro i calabresi con Piani di rientro privi di credibilità, si compromette non solo la buona sanità, che pure in Calabria c’è, sia nel pubblico che nel privato, ma anche la sanità di domani“.

Pippo Callipo

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *