Mi spiace non poter partecipare a Italiadecide

 

Pippo Callipo

Pippo Callipo

Trattenuto in Calabria dall’influenza, l’industriale Pippo Callipo non potrà partecipare all’autorevole seminario cui è stato invitato, programmato per domani (giovedì 3 dicembre) a Roma, da “Italiadecide”, “Associazione per la qualità delle Politiche pubbliche” di cui è presidente l’on. Luciano Violante (presidente onorario Carlo Azeglio Ciampi). “Mi spiace – ha detto Callipo – non poter prendere parte a uno degli appuntamenti di analisi e riflessione più seri sulle questioni nazionali. Tra l’altro quest’anno la ricerca di “Italiadecide” s’inserisce nell’ambito delle iniziative per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, per cui sarei stato felice di prospettare il punto di vista non del Sud, che parola in sé e per sé dice davvero poco non essendo il Sud una realtà omogenea, ma della Calabria, ossia l’ultima delle regioni europee per qualità della vita e “Pil”, stretta nella morsa di cattiva politica, mafia e sottosviluppo. Tra i problemi di fondo cui “Italiadecide” applica molte delle sue energie, è segnalata proprio la crisi della decisione, crisi che in Calabria ha una rappresentazione ormai farsesca, perché la politica da noi proprio nella non decisione punta tutto. Decidere, infatti, significa assumersi responsabilità e fare scelte coraggiose, l’esatto contrario di quanto avviene in Calabria su tutti i fronti, ad incominciare dalla disastrata sanità”. Callipo, tuttavia, ha fatto pervenire ad “Italiadecide” un suo contributo scritto, intitolato: POLITICA ED ETICA NELL’ITALIA DEL SUD (AREA DEL PAESE DOVE LA POLITICA NON E’ PIU’ UNA SOLUZIONE MA UN PROBLEMA). CALABRIA UGUALE SOMALIA?

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Un pensiero su “Mi spiace non poter partecipare a Italiadecide

  1. tassone antonio

    siamo certi che la calabria che lavora onestamente non rimarra sorda ed insensibile a queste lucide riflessioni. Saluti ed auguri a noi tutti.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *