Un pensiero su ““Callipo e i mali del vibonese” da il Quotidiano della Calabria

  1. Paolo De Caria

    Sono proprio contento della candidatura del cavalliere Callipo.
    Vivo da 15 anni a Milano ma mi tengo sempre informato delle vicende che avvengono in Calabria, Terra che adoro e che purtroppo al nord viene spesso citata per fatti di cronaca e non per la bellezza dei luoghi che detiene e della cultura dei calabresi che viene messa sempre in secondo piano.
    Negl’annni passati la Calabria purtroppo è stata governata da politici secondo me non all’altezza dei compiti che noi elettori speravamo.
    Da Pizzitano spero che vinga il Cav. Callipo la presidenza della Regione augurandomi che Lo stesso Mantiene la tenacia che lo contraddistingue nell’ultimi anni alla guida delle proprie aziende
    SALUTI PAOLO DE CARIA

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *