Massima solidarietà al Sostituto Procuratore Lombardo

La Calabria delle persone per bene è vigile e capisce cosa sta accadendo. E’ in atto una sfida e i magistrati non vanno lasciati soli. Accogliendo il suggerimento del Presidente Napolitano la società calabrese è disposta a reagire ancora più vigorosamente contro la criminalità. L’intimidazione al Pm Giuseppe Lombardo dimostra che i magistrati e le forze dell’ordine, in prima linea contro la mafia più potente, stanno facendo un lavoro egregio e a tutti loro deve andare il nostro più sentito, corale e pubblico ringraziamento.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *