Riprendiamoci la nostra Calabria – 25 settembre 2010

25 Settembre – Reggio Calabria
Io Manifesto

Dopo i fatti di Reggio, gli omicidi in spiaggia davanti agli occhi increduli dei turisti e le vessazioni quotidiane cui molti calabresi sono sottoposti, quella di una grande manifestazione di piazza è un’idea da sposare e supportare, che deve vedere tutti i calabresi onesti, senza distinzione di campanili, uniti nel dire “No alla ‘Ndrangheta”. Ma non ci si può limitare solo a questo.

La manifestazione, infatti, a parte i risvolti mediatici di una terra capace di dire con forza basta a quanto sin qui vissuto, non deve essere il palcoscenico per i soliti noti, ma “lo sparo” che dia la partenza ad una maratona, che solo la società civile e le associazioni più attive possono (e devono) portare avanti coordinandosi e dando corpo e anima ad una realtà capace di lavorare sul territorio in maniera continuativa. Per questo oltre ai tanti no, venuti fuori nella riunione di lunedì pomeriggio al Grand Hotel Lamezia, abbiamo deciso di proporre dei sì, forse banali, ma che ciascuno di noi può iniziare a dire quotidianamente per combattere la Ndrangheta in tutte le sue forme.

Insomma, una proposta concreta per tutti i calabresi che vogliono cambiare, che vorremmo traesse forza dal sostegno della società civile. Per questo ti chiediamo di aiutarci a fare in modo che questo diventi il manifesto della manifestazione e che per la prima volta non siano solo partiti e sindacati a dettare “le regole e i tempi”, ma noi comuni cittadini che in maniera coordinata e unitaria saremo in grado di dare voce alla “vera” Calabria, quella troppo spesso dimenticata o inascoltata. Speriamo di cuore, che la tua Associazione aderisca e si faccia tramite verso altre associazioni, così che giovedì pomeriggio (9 settembre ore 16:30, Grand Hotel Lamezia) sia davvero forte la voce della società civile e che di conseguenza la manifestazione apra davvero una “primavera calabrese”. Di seguito, trovi il manifesto da sottoscrivere.

Io Manifesto, dico 10 sì per scendere in piazza e 10 no per combattere la ‘Ndrangheta

I dieci Sì:

  1. Sì, a denunciare gli atti e i fatti mafiosi
  2. Sì, a boicottare negozi, imprese e attività economiche colluse
  3. Sì, a partecipare attivamente alla vita politica
  4. Sì, ad educare alla legalità con l’esempio
  5. Sì, al rispetto delle regole
  6. Sì, a rinunciare a chiedere “favori”
  7. Sì, al ribellarsi al lavoro nero e ad ogni forma di sfruttamento
  8. Sì, alla tutela dell’ambiente e del territorio
  9. Sì, a chiedere ricevute e scontrini
  10. Sì, a scendere in piazza e a metterci la faccia

I dieci No:

  1. No, alle raccomandazioni e ai comparaggi
  2. No, all’informazione al guinzaglio
  3. No, alla Magistratura e alle forze di polizia lasciate sole
  4. No, ai processi senza certezza della pena
  5. No, agli incarichi pubblici per cittadini inquisiti o collusi
  6. No, ai politici nei CdA di società pubbliche
  7. No, alla mafia con la penna
  8. No, ai “prenditori”
  9. No, agli appalti senza il rispetto delle regole
  10. No, all’illegalità per ottenere vantaggi

L’Associazione …………………………………. aderisce e sottoscrive il documento

Referente: (indicare Nome, Cognome e contatto telefonico)

Ti preghiamo di inviarci via mail o via FAX il documento con i dati richiesti


Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *