001CalabriaDay

Ecco il nostro Calabria Day

CARI amici siamo arrivati al “dunque”. Mancano, infatti, pochi giorni e Io Resto in Calabria, l’associazione dei calabresi “innamorati della propria terra”, affronterà un banco di prova fondamentale nel percorso di cambiamento della Calabria nato nel 2008 dall’iniziativa di Pippo Callipo, che ha saputo condensare in uno slogan e in un progetto concreto tutto il suo amore per la Calabria. Tra pochi giorni infatti, precisamente il 16 aprile prossimo, si svolgerà a Reggio il “Calabria Day”, una grande giornata dedicata alla Calabria positiva, che noi di “Io resto in Calabria” abbiamo fortemente voluto per proporre ai calabresi, prima di tutto, e all’Italia intera, l’immagine che più ci piace della nuova Calabria, quella che più somiglia alla nostra idea di Calabria e che ci parla di realtà che stanno nascendo, di altre che sono già una splendida realtà, di altre ancora che da tempo ci mostrano la strada giusta da seguire per liberarci dagli stereotipi e dalle catene imposte dai poteri di turno.

Una Calabria fatta da tante aziende che propongono le migliori produzioni locali, che guardano al lavoro come strumento di promozione scoiale e crescita umana, che sanno stare sul mercato e non lamentano l’abbandono dello stato. Quella Calabria che abbiamo conosciuto e ammirato da vicino, fatta di amministratori capaci e responsabili, fautori di pratiche virtuose che mettono al primo posto della loro azione politica il cittadino e il territorio. Quella Calabria che abbiamo apprezzato, fatta di associazioni che si spendono, con fatica e passione, per alleviare le sofferenze del prossimo e che s’impegnano per costruire un domani migliore per tutti i calabresi. Quella Calabria, infine, fatta di donne, uomini e ragazzi che hanno ancora una gran voglia di contare, di essere protagonisti e di prendere a cuore il futuro di questa terra, per poter dire con forza: «Sì! Io resto in Calabria”.

Un messaggio potente e rivoluzionario in sé, che si leverà, di nuovo e con coraggio, dal cuore delle istituzioni calabresi. Le stesse che ci appaiono a volte distanti e refrattarie, alle quali vogliamo però parlare ancora per pretendere da esse un deciso colpo d’ali. Lo faremo proprio da Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale. Lo faremo il 16 aprile con il “Calabria Day”, dalla mattina fino a tarda sera, con forum, dibattiti, mostre, spettacoli, esposizioni. Lo faremo da dentro quell’“astronave” che, per una volta, dovrà abbandonare la sua orbita “lunare” e tornare a fare i conti con la Calabria tutta, specie con quella che già sta lavorando per un futuro diverso e per raccontare all’Italia una gran “bella storia”. Un’intera giornata resa possibile dal contributo di numerosi partner (più di 60) che nell’associazione “Io resto in Calabria” hanno riconosciuto un interlocutore serio e autorevole. Un’idea che ha preso forma, inoltre, anche grazie al contributo spontaneo di tanti amici dell’associazione che, dopo l’entusiasmante esperienza del 2010, continuano a vedere in “Io resto in Calabria” il loro riferimento sociale e politico, oltre che una reale speranza di cambiamento. È con tutti loro: enti, associazioni e singoli, che intendiamo dialogare ancora nell’obiettivo di costruire una piattaforma di confronto permanente che ci porti, nel prossimo futuro, a costruire insieme nuove iniziative, progetti e immaginare insieme prospettive di cambiamento. E, allora, non perdere neanche tu l’occasione di conoscere da vicino la Calabria positiva e di proseguire, insieme a noi, nel percorso di riscatto della Calabria che, ancora, è solo all’inizio.

Scopri tutti i dettagli del Calabria Day sul sito dedicato: www.calabriaday.it

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Un pensiero su “Ecco il nostro Calabria Day

  1. martina

    salve,mi sono imbattuta per caso in questa vostra iniziativa e la trovo molto interessante.io amo la mia calabria non vorrei andare via per nulla al mondo,ma affacciandomi al mondo del lavoro credetemi resto sconcentrata,non hai possibilita’ se non conosci qualcuno,non posso mantenermi agli studi universitari,quindi qual’e’ l’alternativa?ammiro pippo callipo l’ho sempre sostenuto e sempre lo sosterro’ al nostro paese mancano gli uomini come lui,vi prego se solo posso mettermi in contatto con lui vi ringrazierei.e’ un garnde uomo.ciao martina da polistena.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *