Al via la Terza edizione di “Gocce di Buona Politica”

L’Associazione Io Resto in Calabria, in partnership con le Associazioni In Tour (Italia), Romanian Youth Movement for Democracy (Romania), Libertas International (Spagna), The Valkyries (Svezia) e con il Comune di Pizzo, da il via alla III edizione di Gocce di Buona Politica, la scuola di formazione rivolta ai giovani cittadini europei, che si svolgerà dal 29 novembre al 1 dicembre 2012 in provincia di Vibo Valentia….

Saranno in totale 20 i giovani partecipanti, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, provenienti da 4 paesi Europei: 5 dalla Spagna, 5 dalla Svezia, 5 dalla Romania e 5 dall’Italia.

Le selezioni per l’Italia avverranno, a partire da venerdì 9 novembre, secondo le modalità riportate nel bando consultabile sul sito www.iorestoincalabria.it e si concluderanno in data 21 novembre; sarà infatti “io resto in Calabria” a selezionare i 5 candidati che frequenteranno questo spazio di formazione dedicato alla partecipazione attiva alla vita della “polis”.

Principio ispiratore di questa III edizione di Gocce di Buona Politica è il concetto di “politica”, inteso nella sua accezione più nobile ovvero come una dimensione in cui esercitare la propria volontà di agire insieme per il bene comune, e di “cittadinanza” intesa nella sua accezione più ampia di attitudine ad impegnarsi nelle dinamiche sociali, economiche, culturali della res publica (cosa pubblica).

L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti per comprendere i meccanismi della vita democratica delle istituzioni e il giusto approccio per agire, attraverso le adeguate strategie, nelle politiche che interessano tutte le sfere della vita quotidiana; non a caso i laboratori si focalizzeranno sui contenuti che determinano la trasformazione della partecipazione civica in decisioni politiche, e su come queste riescano a influenzare, determinare o condizionare la definizione delle politiche pubbliche.

Il programma di Gocce di Buona Politica, secondo la formula ideata e collaudata nelle precedenti edizioni, dall’associazione Io Resto in Calabria, verrà articolato in lezioni frontali e in spazi di confronto diretto con personalità istituzionali, professionisti della comunicazione e cittadini impegnati sui temi suddetti; inoltre si svolgeranno simulazioni e lavori di gruppo.

La novità rispetto agli anni precedenti, in cui i 20 partecipanti venivano selezionati esclusivamente in Calabria, sta proprio nel fatto che la scuola politica vuole rappresentare un modello applicabile a più paesi, in quanto si propone di educare e formare i giovani secondo principi e valori universali, che rimandano al concetto di “umanità” e di “bene comune”; a dimostrazione del fatto che “essere cittadini attivi ” significa attuare buone pratiche in più contesti, locali, nazionali e/o europei che siano.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *