Più di 100 partner per il Calabria Day

Calabria Day AnteprimaHa superato la soglia dei 100 partner la campagna di adesione all’edizione 2013 del Calabria Day che si terrà a Castrovillari il prossimo 26 Ottobre.

Sono infatti ben 103, tra aziende, cooperative sociali, associazioni culturali ed enti pubblici, i soggetti che hanno sottoscritto un ideale manifesto della “Calabria in positivo” aderendo alla proposta dell’associazione Io resto in Calabria che, ormai da tre anni, ha scelto di condensare in un’unica giornata di festa i tanti racconti di successo, innovazione e buone pratiche rigorosamente “Made in Calabria”, con l’obiettivo di gettare una luce nuova e propositiva sulla regione….…L’annuncio dell’importante risultato conseguito con il superamento della soglia dei 100 partner è stato dato direttamente dalla presidente dell’associazione Io resto in Calabria, Anna Laura Orrico, ieri a Castrovillari nel corso della conferenza stampa di presentazione del Calabria Day.
«Le oltre 100 realtà che hanno aderito al Calabria Day – ha detto Anna Laura Orrico di fronte ai giornalisti intervenuti – sono la testimonianza che una Calabria diversa da quella che solitamente leggiamo e vediamo, esiste già. Per questo è sempre più importante incontrarsi e costruire progetti insieme superando individualismi negativi che limitano la rinascita di questa regione».
Nel corso del lavori è stato inoltre illustrato nel dettaglio il programma della giornata che vedrà il coinvolgimento attivo dei partner in diverse sessioni tematiche e tavole rotonde aperte al pubblico e agli oltre 400 studenti superiori calabresi di cui è prevista la presenza. Spiegato nel dettaglio anche il programma artistico che ospiterà le performance di diversi artisti calabresi, coordinati dal direttore artistico Francesco Lappano.
È stata inoltre motivata la scelta di Castrovillari come città ospitante del Calabria Day 2013 «indicata – ha confermato Anna Laura Orrico – da un sondaggio in rete nell’ambito della campagna “Candida la tua città”. Scelta quanto mai azzeccata che ci dà la possibilità di ricordare nel giusto modo il triste evento del terremoto del Pollino di cui proprio il 26 ottobre ricorrerà il primo anniversario».

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *