Il percorso

I risultati raggiunti da Io resto in Calabria in questi 3 anni di attività:

Area Comunicazione:

  • abbiamo raggiunto quota 17.140 “mi piace” su face book,
  • abbiamo avviato la Campagna “perle Calabresi” ricercando frasi e opinioni di letterati, poeti, scrittori,intellettuali,imprenditori, magistrati e scienziati che rappresentano la memoria culturale di questa regione;
  • abbiamo avviato la Campagna “Le cartoline di Io resto in Calabria” per far conoscere i posti più belli e dimenticati del territorio regionale;
  • abbiamo realizzato la Campagna “Candida la tua città” per il Calabria Day 2013 raccogliendo 15 candidature di luoghi calabresi che stiamo valutando per realizzare la nuova edizione del progetto.

Area cittadinanza attiva:

  • abbiamo formato ai principi della cittadinanza attiva 45 giovani calabresi under 30 e coinvolto nel 2012 ben 15 giovani provenienti da Spagna, Svezia, Romania vincendo il bando Youth in Action della Commissione Europea;
  • abbiamo realizzato 5 incontri nell’ambito di “Dialoghi nella polis” discutendo di: politica e pari opportunità, integrazione sociale e confronto tra cultura, potenzialità e risorse del Sud;
  • abbiamo presentato 5 libri sui temi della lotta alla ‘ndrangheta, delle commistioni tra politica e ‘ndrangheta, delle realtà positive che ci sono nel meridione d’Italia e di come se ne potrebbero creare delle altre;
  • abbiamo realizzato per le elezioni amministrative a Pizzo nel 2012 l’iniziativa dal titolo “Pizzo Pensaci” dedicata al confronto tra i 4 candidati a sindaco su temi e domande proposte dai cittadini di Pizzo attraverso il web e la partecipazione alla manifestazione.
  • abbiamo organizzato una manifestazione con Carlo Lucarelli nella doppia veste di attore e ospite in cui si sono voluti affrontare i temi dell’apparenza, del pregiudizio e della legalità visti non solo in base alle latitudini.

Area networking:

  • dopo il Calabria Day 2012 sono nate le seguenti collaborazioni tra i Partners aderenti al progetto:
  • l’associazione In Tour e l’azienda ad alta tecnologia Dynematica hanno costruito e presentato un progetto sulla formazione nelle lingue straniere per i giovani attraverso la creazione di video gioco (sono in attesa della graduatoria del Bando);
  • le associazioni Io resto in Calabria, Goodwill, In tour, In Volo, l’azienda Callipo e il comune di Lamezia Terme hanno presentato un progetto di coworking e crowdfunding per il Bando “Giovani per la Valorizzazione dei Beni Pubblici” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (in attesa di graduatoria);
  • le associazioni Io resto in Calabria, In Tour, lo Europe Direct di Gioiosa Ionica e il Comune di Pizzo hanno presentato il progetto “I Vote” con l’obiettivo di stimolare la partecipazione dei cittadini alle prossime elezioni del Parlamento Europeo, per il Bando Youth In Action della Commissione Europea (in attesa di graduatoria);
  • le associazioni Io resto in Calabria e In Tour hanno presentato il progetto Gocce di (buona) politica 2014 partecipando al programma Cittadini per l’Europa della Commissione Europea (in attesa di graduatoria);
  • la Coopfond ha recentemente pubblicato un libro sulle proprie attività con la casa editrice Rubbettino dopo averla conosciuta al Calabria Day;
  • nel 2012 e anche quest’anno l’azienda Tendere a Zero di Francesco Tambini ci ha contattato per avere segnalazioni su aziende sane che potessero fornire i prodotti della nostra regione nell’ambito di iniziative fieristiche che realizzate nel centro-nord Italia, in questo modo abbiamo potuto segnalare sia cooperative che producono nei territori confiscati alla ‘ndrangheta e sia aziende dei diversi territori regionali;
  • abbiamo creato il Calabria Day USA coinvolgendo un gruppo di calabresi che vivono e lavorano a New York e con loro stiamo provando a costruire un ponte tra Calabria e calabresi fuori regione che possa portare alla realizzazione di idee e progetti sviluppati dai giovani calabresi.

 

…CONTINUA A CONOSCERCI…

visionemission ilpercorso_black
Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on RedditEmail this to someoneShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *